29 Maggio 2024

CLEOPATRA E IL SERPENTE

Teatro Manzoni Roma - Via Monte Zebio, 14/C, 00195 Roma RM

La bellezza come arma del patriarcato

di Nicola Fano

ORE 18.00

Con CLEOPATRA E IL SERPENTE La bellezza come arma del patriarcato (Elliot) Nicola Fano è protagonista al Teatro Manzoni di Roma del nuovo appuntamento di Scrittori in scena, mercoledì 29 maggio alle ore 18.00. Interviene sul palco con l’autore Tiziana D’Acchille, direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Perugia.

 

Elena di Troia, Circe, Cleopatra, Ofelia, Paolina Borghese, Sarah Bernhardt, Dora Maar, Marilyn Monroe e molte altre: donne che hanno in comune l’aura mitica con cui sono state ammantate dagli uomini per via della loro bellezza. Donne-simbolo che hanno lasciato un segno nell’arte, nel teatro, nel cinema, nella letteratura, un segno sempre mediato però dall’immaginazione maschile. “Cleopatra e il serpente” racconta con approccio critico e liberatorio le storie, le leggende e l’iconografia non soltanto di molte di loro ma anche di quelle donne che hanno tracciato nel tempo nuove vie alla ricerca di rappresentazioni lontane dagli stereotipi.

 

NICOLA FANO Storico del teatro, insegna all’Accademia di Belle Arti di Perugia. Ha pubblicato, tra l’altro, Le maschere italiane (Il Mulino, 2001), Andare per teatri (Il Mulino, 2016), Il peso di Anchise (Castelvecchi, 2020), Vite di ricambio (Elliot, 2020) e La candela di Caravaggio (Elliot, 2022).

 

Ingresso libero – prenotazione consigliata

Tel. 06.32.23.634 WhatsApp 327.89.59.298

e-mail eventi@teatromanzoniroma.it