30 Settembre 2014 - 26 Ottobre 2014 21:00

La spallata

Teatro Manzoni Roma - Via Monte Zebio, 14/C, 00195 Roma RM

con
  • Gabriella Silvestri
  • Antonio Conte
  • Giorgia Trasselli
regia di
  • Vanessa Gasbarri
Scritto da

Siamo nel 1963. L’Italia è da poco uscita dalla ricostruzione post bellica.  Siamo in pieno boom economico ed anche nelle famiglie più umili, le nuove generazioni, i figli della guerra,  sono attratti ed influenzati dall’euforia che percorre la società italiana. In una casa, alla periferia della città, una famiglia, dalla composizione insolita, vive, e per certi versi patisce, gli straordinari cambiamenti della società. La fragile economia della casa poggia tutta sulle spalle di una donna in particolare, Lucia, 60 anni, straordinariamente    pragmatica ed efficiente, vedova di Aurelio, che, per mantenere la famiglia, non bastando la misera pensione del defunto, “fa le scale” in vari palazzi.  Ci sono poi Assunta, sua  cognata, vedova anche lei, svagata e sofferente di ricorrenti crisi depressive, Edda, 25enne, figlia di Lucia, convinta di sfondare nel cinema, Littorio, detto Vittorio, 23enne, figlio di Lucia, animo rivoluzionario, iscritto al Partito comunista, Romolo, coetaneo di Tito, figlio di Assunta, entrato con una “spinta” nella Banda dei Carabinieri. E infine c’è Benito, detto Tito, 35 anni, figlio di Lucia, un animo da imprenditore, che mal si concilia con gli inesistenti mezzi economici, aperto alle nuove istanze della società, al progresso tecnologico. Ma Tito ha in mente un grande progetto: vuole mettere su un’azienda di Pompe funebri. Un’idea infallibile! E la Spallata è proprio il movimento con cui gli addetti si caricano sulle spalle la cassa con il defunto. Una straordinaria commedia che ricorda inevitabilmente quelle di Eduardo: affascinante, esilarante, vera, spietata…perché non c’è niente che faccia più ridere della realtà.