MANZONI IDEE

23 Novembre 2022 - 31 Maggio 2023 00:00

MANZONI IDEE

Teatro Manzoni Roma - Via Monte Zebio, 14/C, 00195 Roma RM

Anche un libro o una idea possono essere un’esperienza da fare insieme a teatro. Forte del grande apprezzamento di pubblico registrato nella scorsa stagione, il Teatro Manzoni di Roma presenta i nuovi appuntamenti dell’iniziativa MANZONI IDEE, diretta da Alessandro Vaccari.
Nei mesi scorsi, nonostante la pandemia la sala si è affollata per il ciclo di incontri tenuti dal Professor Luca Serianni dal titolo Momenti della poesia italiana, che ha appassionato il pubblico con le sue letture alla scoperta della poesia femminile (8 marzo), dei versi Giocosi e sperimentali del Cinque e del Seicento (5 aprile) e con un viaggio Alla (ri)scoperta di un poeta: Giosue Carducci (3 maggio).
Il professore Giuseppe Di Giacomo ha invece tenuto un ciclo di incontri dal titolo Matrimoni della filosofia, sulla particolare relazione tra filosofia e Musica (Wagner: attesa e redenzione; 22 marzo); Letteratura (Dostoevskij,Tempo e Libertà; 13 aprile) Arte (Filosofia e Pittura: Picasso e Velázquez, Tradizione e Innovazione; 26 aprile) e Cinema (Filosofia e Cinema. Mito e storia in P.P. Pasolini e nel western da John Ford a Sergio Leone; 24 maggio).
Infine il professore Alessandro Alfieri con la sua visione pop della filosofia ha proposto un interessante percorso attraverso grandi personaggi della musica pop, da Madonna (Madonna: la regina di plastica. Erotismo e trasformismo; 29 marzo) e Michael Jackson (Il trionfo del mutante | Ambiguità ed eternità; 19 aprile) alle nuove dive dello spettacolo come Lady Gaga (La seduzione del mostro | Eccesso e perversione; 9 maggio) e Billie Eilish (La voce della Generazione Z | Oscurità e inquietudine;31 maggio).
Grandi protagonisti che hanno messo in scena la filosofia, la letteratura, la poesia, la musica facendo riscoprire al pubblico la sala come luogo di incontro e condivisione dal quale non si può prescindere.
Torna quest’anno Alessandro Alfieri, giornalista, filosofo della popular culture e professore di Teoria e metodo dei mass media in diverse accademie, con un nuovo ciclo di incontri dal titolo ROCKSOFIA – La filosofia alle prese con gli idoli della Storia del Rock.
Da Elvis Presley ai Beatles, dai Nirvana ai Queen, Alessandro Alfieri racconta “filosoficamente” in quattro appuntamenti come alcune delle icone immortali del Rock siano diventate fenomeni di massa, rappresentanti imprescindibili della cultura contemporanea e dell’immaginario collettivo.
Con le sue proposte culturali Il Manzoni di Roma, storico teatro del quartiere Prati, è nuovo punto di riferimento per i lettori e gli autori. L’idea di aprire ad altre esperienze extra teatrali è del regista, autore e attore Carlo Alighiero, tra i fondatori storici del Manzoni. Un’idea che si è rivelata subito vincente perché il pubblico ha affollato i pomeriggi e le serate dedicate agli incontri culturali, confermando il desiderio di condivisione sempre crescente e da cui non si può prescindere.

Ecco gli appuntamenti del ciclo Rocksofia per MANZONI IDEE:
Mercoledì 23 novembre alle ore 18.00 – ELVIS PRESLEY, l’origine di tutto
Un viaggio alla scoperta di un interprete indimenticabile. È con Elvis che nasce il rock’n’roll, nonché molte delle caratterizzazioni che si svilupperanno nel corso di tutta la seconda metà del Novecento, e sarà lui il primo a mettere al centro l’esuberanza del corpo e la dimensione performativa, attraversando una vicenda esistenziale segnata dalla sofferenza e dalla solitudine.
Mercoledì 14 dicembre ore 18.00 – BEATLES, la rivoluzione degli anni 60
I Favolosi 4 di Liverpool hanno incarnato e costruito lo spirito degli anni 60: il solco segnato dai Beatles è stato il più profondo e decisivo di sempre, tanto per la dimensione musicale quanto per quella del costume e della cultura pop. In una manciata di album, John, Paul, George e Ringo riuscirono a rivoluzionare il mondo, lasciando un’eredità infinita.
Mercoledì 18 gennaio ore 18.00 – QUEEN, lo show senza fine
Con la metà degli anni 70, le pulsioni politiche si esauriscono e lasciano lo spazio allo sfarzo edonistico dello spettacolo: Freddie Mercury e i Queen celebrarono con la loro indimenticabile musica l’avvento di una nuova fase culturale, legata al recupero postmoderno degli stili del passato, inaugurando l’epoca della fluidità e del neo-estetismo.
Mercoledì 15 febbraio ore 18.00 – NIRVANA, la generazione condannata
Il Grunge è stata la voce nichilista della famigerata Generazione X, quella venuta dopo la fine della storia e dei bagordi parossistici degli anni 80. Kurt Cobain e la sua band, nei pochi anni della loro fulminante carriera interrotta dal tragico epilogo, riuscirono a esprimere le nevrosi e le debolezze di tutti quei giovani incapaci di trovare un posto nel mondo, condannati alle pulsioni malsane del consumismo sfrenato.

Iscriviti alla newsletter per seguire il programma degli eventi che partiranno dal prossimo autunno: eventi@teatromanzoniroma.it